Ora non è più certa la partenza di Felipe Caicedo. Sembrava al capolinea la storia dell’attaccante ecuadoriano con la Lazio. La destinazione Qatar vicinissima. Ma la pista dell’Al Gharafa si sta raffreddando giorno dopo giorno. Così il Panterone, che, a 32 anni con altre due stagioni di contratto con la Lazio, voleva valutare anche altre prospettive, adesso potrebbe pure restare. Un’ipotesi che Inzaghi gradirebbe. Per il tecnico Caicedo rappresenta un jolly prezioso per l’attacco. Solo che in caso di partenza del sudamericano il nome del suo sostituto era stato già da tempo identificato in un elemento che possa fungere anche da trequartista. Restando Caicedo, i piani di mercato si indirizzerebbero direttamente verso un centrocampista offensivo: il nome dell’argentino Franco Vazquez, in uscita dal Siviglia, è in cima alla lista.

Calciomercato Lazio, ecco gli obiettivi del ds Tare


Dopo gli arrivi di Reina ed Escalante e in attesa dell’ufficializzazione degli acquisti di Fares e di Muriqi (arrivato oggi a Roma) le strategie biancocelesti si rivolgono verso un difensore. La Lazio resta alla finestra per Kumbulla, ma la concorrenza dell’Inter al momento sembra insuperabile. In particolare, a Inzaghi occorre un elemento che possa agire sul centrosinistra, anche in considerazione dei 34 anni che Radu compirà tra un mese. Dalla Cina rilanciano il rinnovato interesse della Lazio per Kim Min Jae,23 anni, in forza al Beijing Guoan. In lista anche il 22enne argentino Lisandro Martinez dell’Ajax. Poi anche obiettivi più esperti. Come Jeffrey Gouweleeuw, 29enne olandese da quattro stagioni in Germania con Augsburg, e Nicolas Otamendi, 32enne argentino, che gioca nel Manchester City dal 2015. Ma prima di definire altri arrivi la Lazio dovrà risolvere alcune cessioni, a partire da quelle di Bastos e Badelj.

Vazquez potrebbe vestire presto la maglia della Lazio (Getty Images)
Vazquez potrebbe vestire presto la maglia della Lazio (Getty Images)